PozzuoliToday

Taekwondo, campionati italiani al via: nel ricordo di Loris

A Pozzuoli in gara oltre 350 atleti di 80 società. “Era un nostro atleta”, ha ricordato il segretario della Fit Angelo Cito, “nei nostri cuori ci sarò sempre posto per lui”. Attesa per l'idolo locale Leonardo Basile

Loris

Parteciperanno 350 atleti di 80 società, impegnati in 16 categorie: partirà domani, al PalaTrincone di Monterusciello a Pozzuoli, il campionato italiano cinture nere di Taekwondo.

La competizione ricorderà Loris Stival, il bambino trovato ucciso nei giorni scorsi in provincia di Ragusa. “Era un nostro atleta – ha ricordato il segretario della Federazione Italiana Taekwondo, Angelo Cito – quando abbiamo letto la notizia non volevamo crederci. Nei nostri cuori ci sarà sempre un posto per lui”.

Sarà una tre giorni dedicata all'arte marziale, che si concluderà domenica sera. C'è attesa soprattutto per il campione europeo Leonardo Basile, originario proprio di Pozzuoli. “Per me essere in gara nella mia città, davanti ai miei amici, ai parenti, è qualcosa di unico – ha spiegato – La speranza è quella di ottenere proprio qui il mio undicesimo titolo italiano”.

Esordiranno nell'occasione diversi juniores, che come ha spiegato Cito “ora sono attesi al salto di qualità. Per loro un banco di prova importante in preparazione dei mondiali in Russia”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Si chiamava Pietro e aveva solo 16 anni: è lui la vittima dell'incidente di Casoria

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

Torna su
NapoliToday è in caricamento