PozzuoliToday

L'associazione Pozzuoli è Tua chiede interventi al Rione Toiano

Integralmente riportiamo la lettera inviata all'amministrazione comunale

L’Associazione Politico-Culturale “Pozzuoli è Tua”, su richiesta dei cittadini residenti nella periferia del Rione Toiano, dopo aver effettuato un sopralluogo nell’area segnalata, rende noto che essa si ritrova in uno stato di incuria e di sporcizia, nella quale è possibile vedere ad occhio nudo la mancanza di interventi di manutenzione che non vengono effettuati in questa zona da anni. A detta dei cittadini residenti in questa frazione della periferia del Rione Toiano, sono ormai più di dieci anni che nel proprio quartiere non vengono effettuati interventi di manutenzione, sia per quanto riguarda il manto stradale e pali elettrici fatiscenti che per quelli di pulizia ordinaria.

Per non parlare poi del manto stradale pieno di buche e dislivelli. Infine i cittadini ci hanno segnalato un’insolita “area verde” nella quale, soprattutto durante il periodo dell’emergenza rifiuti, sono stati scaricati vari rifiuti speciali che oggi sono ricoperti dalla folta vegetazione. L’Associazione e i cittadini residenti in Via Lucio Calpurnio chiedono un intervento celere volto alla pulizia dell’area verde sia per quanto riguarda i vari rifiuti scaricati all’interno dell’alta vegetazione che per la potatura delle piante che ormai si estendono smisuratamente aumentando il degrado in cui si ritrova questa frazione della periferia. L’Associazione inoltre richiede che vengano segnalati agli organi municipali competenti le pessime condizioni del manto stradale nonché la presenza di un palo di pietra fatiscente e pericolante utilizzato per la rete elettrica o telefonica che, ogni giorno che passa e soprattutto durante il maltempo, assume sempre di più le sembianze della famosissima “Torre di Pisa”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le altre cose molti di questi cittadini hanno precisato che sono tra quelli che hanno scelto i membri di questa amministrazione durante le ultime elezioni comunali e che sono rattristati dal fatto che il proprio quartiere subisca e viva questa situazione di degrado solo perché si trova ai limiti della periferia e non nelle vicinanze del Municipio Comunale, lontana da occhi indiscreti. Certi di un vostro celere intervento e rinnovando la nostra disponibilità per qualsiasi iniziativa volta al bene della città, alla salvaguardia del bene comune e per risollevare le periferie dal degrado.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

  • Igiene orale e difese immunitarie: qual è la connessione?

  • Coronavirus, il bel gesto del portiere napoletano Sepe: non chiede gli affitti ai suoi inquilini

Torna su
NapoliToday è in caricamento