PozzuoliToday

Nuova Quarto Calcio vince contro il Giugliano

Giugliano Calcio

La Nuova Quarto Calcio manda un segnale al campionato surclassando nel gioco e nel risultato il Giugliano nel big match dell’ottava giornata di Eccellenza tra le due capolista del girone A.

Il 3 a 1 finale è lo specchio di una gara interamente condotta dagli azzurri che dominano il primo tempo ma chiudono il match nella ripresa con uno spietato uno due di D’Auria e Tucci. Lo Stadio Giarrusso offre una splendida cornice di pubblico: sono circa 1000 le presenze sugli spalti con circa 300 tifosi arrivati da Giugliano. Mister Amorosetti deve fare a meno di Navarra e Pirozzi ancora infortunati mentre recupera Franco Palma che va in campo dal primo minuto nel tridente offensivo composto con D’Auria e Tucci. In difesa c’è Ucciero accanto a capitan Zinno davanti a Iengo che è alla sua terza uscita al posto di Navarra. Mister Mazziotti, ex della gara come il suo collega Amorosetti, si affida al 4-3-1-2 con Di Matteo alle spalle di Cozzolino e Di Luccio. Passano nemmeno due minuti è prima tegola per i giuglianesi che devono subito rinunciare proprio a Cozzolino infortunatosi in uno scontro di gioco; al suo posto dopo 7’ entra Reppucci. I primi dieci minuti non si giocano nemmeno per le tante interruzioni e la gara stenta a decollare. Il Quarto però mostra sin da subito un piglio diverso e più propositivo dei Giuglianesi che puntano a non sbilanciarsi per non prendere gol. Tanti i cross fuori misura nella prima mezz’ora seppur il Quarto gioca spesso nella metà campo giuglianese, difesa meno battuta del torneo insieme proprio a quella dei padroni di casa. Dal 31’ inizia a carburare la squadra di Amorosetti che si fa viva dalle parti di Martucci con un colpo di testa di Tucci che si spegne a lato. Al 35’ ancora Tucci dal limite impegna Martucci che Però è attento e blocca a terra. Al 36’ Palma si beve la difesa ospite ma il suo diagonale si spegne a lato di un soffio.

Al 37’ Andreozzi dai 20 metri fa partire un destro che Martucci devia sulla traversa. Il Giugliano è alle corde e capitola al 38’: D’Auria recupera palla e serve Tucci che come un treno entra in area e fa partire un preciso cross rasoterra per Palma che con un agevole tap-in batte Martucci. E' la rete che spacca la partita: il giugliano prova a riscuotersi ma la retroguardia azzurra mostra tutto il suo spessore ed il primo tempo si chiude sull'1 a 0 per i padroni di casa. Nella ripresa gli ospiti giuglianesi entrano in campo con un atteggiamento diverso e più propositivo: nei primi 10' arrivano un paio di cross insidiosi dalle parti di Iengo che però è attento e non si fa sorprendere. Al 16' la doccia gelata per i circa 300 instancabili supporters gialloblu: D'Auria recupera palla sull'out destro si accentra e lascia partire un siluro che, deviato, beffa Martucci. Esplode il comunale al sesto gol stagionale in campionato del bomber Quartese che si avvia ai 40 centri con la maglia del Quarto in appena 14 mesi. Il Giugliano è alle corde, ed accusa il colpo: al 18' grandissima triangolazione tra D'Auria e Palma con il fantasista azzurro che pennella un cross per l'accorrente Tucci che batte implacabilmente Martucci. E' l'apoteosi azzurra: il Quarto sul 3-0 cerca di congelare la gara ma la 30' arriva il gol della bandiera giuglianese con Fiorillo che su punizione, deviata, beffa Iengo.

Il finale è pura accademia: il Quarto dimostra la supremazia nel girone infliggendo al Giugliano, sin qui imbattuto, la prima sconfitta stagionale e tre reti in un colpo solo, tante quante ne aveva prese la retroguardia giuglianese nelle precedenti sette giornate. Per la Nuova Quarto Calcio prosegue la striscia positiva ed i 20 punti in campionato nelle prime otto giornate sono un ruolino di marcia straordinario. Semmai ce ne fosse stato bisogno, ancora una volta il Quarto ha dato dimostrazione di forza e compattezza; e poi "con la legalità si vince sempre".

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

Torna su
NapoliToday è in caricamento