PozzuoliToday

Comunali Pozzuoli, FLi invita a schierarsi contro racket e camorra

Futuro e Libertà invita l'associazione SOS IMPRESA e la fondazione Pauluus a lanciare un appello anti racket da far firmare a tutti i candidati alle elezioni di Pozzuoli

Futuro e Libertà

La campagna elettorale di Futuro e Libertà inizia con un appello lanciato a tutti i contendenti al fine di schierarsi aperttamente contro il racket e la camorra. Lo strumento potrebbe essere l'appello lanciato dall'associazione SOS IMPRESA e dalla fondazione Pauluus, da far poi sottoscrivere a tutti i candidati.

“Pozzuoli è da troppi anni oggetto di incerti appetiti pseudo imprenditoriali che lentamente stanno logorando il tessuto economico cittadino.  Assistiamo all'espugnazione del motore economico antico della città da parte di forze oscure con grandi capitali liquidi dalla sospetta provenienza.  Bisogna agire immediatamente, senza indugi, osservando quanto avviene sul nostro territorio, con il contributo delle forze politiche in campo, della Magistratura, delle associazioni operanti nel settore. A tal proposito a nome di Futuro e Libertà invito l'associazione anti racket SOS IMPRESA, la fondazione Paulus e i magistrati impegnati sul territorio flegreo, alla presentazione di un documento da far sottoscrivere a tutti i candidati al Consiglio comunale e alla carica di Sindaco.  Ogni punto programmatico efficace rischia di vanificare i propri effetti positivi senza questa precondizione territoriale. Adesso bisogna dire anche no" 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appello per ora è lanciato, bisognerà aspettare le associazioni tirate in ballo e la eventuale reazioni dei contendenti alla battaglia elettorale, se l'appello deove essere lanciato davvero difficile che qualcuno possa desimersi dal firmarlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento