PozzuoliToday

Picchia il medico in ambulanza: “Non voleva darmi da bere”

L'uomo stava venendo trasportato all'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli per un sospetto infarto. Alla fine al pronto soccorso è stato curato, per contusioni multiple, il sanitario che lo accompagnava

Ambulanza

Ha aggredito un medico perché in ambulanza, durante il trasporto in ospedale, lamentava di non aver ricevuto da questi una bottiglietta d'acqua.

L'assurda vicenda è occorsa ad un sanitario di Pozzuoli di 56 anni in servizio all'ospedale Santa Maria delle Grazie. Una volta arrivata l'ambulanza in pronto soccorso, è stato curato per “trauma contusivo facciale e contusioni multiple al collo e al corpo”, il tutto guaribile in 20 giorni.

L'aggressore, un 60enne anch'egli puteolano, aveva chiamato il 118 per presunti sintomi d'infarto. Nel nosocomio ha trovato ad attenderlo i carabinieri della stazione di Licola.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

Torna su
NapoliToday è in caricamento