PozzuoliToday

Picchia il medico in ambulanza: “Non voleva darmi da bere”

L'uomo stava venendo trasportato all'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli per un sospetto infarto. Alla fine al pronto soccorso è stato curato, per contusioni multiple, il sanitario che lo accompagnava

Ambulanza

Ha aggredito un medico perché in ambulanza, durante il trasporto in ospedale, lamentava di non aver ricevuto da questi una bottiglietta d'acqua.

L'assurda vicenda è occorsa ad un sanitario di Pozzuoli di 56 anni in servizio all'ospedale Santa Maria delle Grazie. Una volta arrivata l'ambulanza in pronto soccorso, è stato curato per “trauma contusivo facciale e contusioni multiple al collo e al corpo”, il tutto guaribile in 20 giorni.

L'aggressore, un 60enne anch'egli puteolano, aveva chiamato il 118 per presunti sintomi d'infarto. Nel nosocomio ha trovato ad attenderlo i carabinieri della stazione di Licola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Controlli alla tiroide, cuore, polmoni, fertilità e ginecologici: dove farli gratis a Napoli

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

Torna su
NapoliToday è in caricamento