PozzuoliToday

Morte immigrata, l'ospedale si difende: “Nessuno allontanato dal pronto soccorso”

Una donna sarebbe stata allontanata dal Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli per poi morire al San Paolo a Fuorigrotta. Due guardie giurate l'avrebbero cacciata. Indagine dell'Asl: “Non è andata così”

Pronto Soccorso

"Ho dato disposizioni ai Servizi Ispettivi interni di verificare la vicenda ed accertare il rispetto delle norme e delle procedure”: Agnese Iovino Direttore Generale dell'Asl Napoli 2 Nord, vuole vederci chiaro sulla vicenda dell'immigrata che – non accolta all'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli – è deceduta successivamente al San Paolo di Fuorigrotta.

Secondo alcune testimonianze l'immigrata, nonostante i forti dolori al petto, sarebbe stata allontana dalle guardie giurate del presidio medico puteolano.

Dai primi riscontri effettuati sui registri del Pronto Soccorso – fa sapere l'Asl Napoli 2 Nord – “non risulta che ci siano stati casi di allontanamento di persone che hanno avuto accesso alla struttura”. Una precisazione che non scrive però la parola fine alla vicenda, dato che è possibile la donna non abbia avuto accesso alla struttura, e quindi non risulti in alcun modo in Pronto Soccorso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento