PozzuoliToday

Monterusciello, voragini per strada e scale pericolanti nei palazzi

La rabbia dei cittadini: "Siamo così da oltre due mesi". Numerose le segnalazioni al comune per i vari problemi della zona. Nessun intervento. E in un palazzo vince il "fai da te"

La voragine in Via Nizzoli

Una voragine, transennata si, ma da circa sessanta giorni. È nel quartiere popolare di Monterusciello, in una delle zone più “dimenticate” dalle amministrazioni comunali: i “600 alloggi”. È complicato anche il solo passaggio delle auto all'incrocio tra Via Sirone e Via Nizzoli, la voragine, con poco meno di un metro di diametro, è quasi al centro della carreggiata, che è percorribile in entrambi i sensi di marcia.

Tre auto già fanno caos e non riescono a passare. Retromarcia, inversioni, clacson. Un vero e proprio caos che da oltre due mesi attanagli i cittadini gli automobilisti del luogo. Le pattuglie della Polizia Municipale passano e, stando a quanto raccontano i cittadini, sono anche venuti più volte per un sopralluogo, l'ultimo qualche settimana fa, quando hanno aperto i tombini accanto alla voragine per controllare cosa ci fosse. Fortunatamente nessun condotto di gas, ma solo condotti fognari. Visite, fotografie, sopralluoghi che, però, non hanno portato a nulla di concreto. Molti sono i residenti di Via Nizzoli che si sono recati presso gli uffici comunali per denunciare il fatto e chiedere urgenti provvedimenti, prima che arrivasse la stagione invernale quando, ovviamente, sarà difficile lavorare con le avverse condizioni meteorologiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il “buco” di Via Nizzoli è pieno di spazzatura e i residenti sono stanchi di essere abbandonati al degrado. A questo, proprio in un palazzo adiacente la strada, va ad aggiungersi un ulteriore problema: le scalinate dell'edificio, rese pericolanti dal linoleum che copre i gradini. Il materiale usato per l'antiscivolo, infatti, è diventato pericoloso. Le bolle d'aria, formatesi dopo più di quindici anni, hanno rischiato di far cadere più volte le tante persone anziane e con disabilità che ci sono nel palazzo. Anche per questo numerose sono state le segnalazioni, ma la “reazione” dei residenti è stata diversa: tutte le parti del linoleum malmesse sono state completamente rimosse dagli abitanti del palazzo, così si evita ogni pericolo. “Peccato” che questa metodologia non possono farla anche per la voragine, altrimenti, sicuramente sarebbero stati più veloci dell'amministrazione comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

Torna su
NapoliToday è in caricamento