PozzuoliToday

Niente acqua a Pozzuoli: in agitazione i lavoratori delle centrali di sollevamento idrico

Il sindaco di Pozzuoli ha inviato sul posto i tecnici comunali del Servizio idrico e alcune autobotti. "Ci auguriamo che il buonsenso prevalga e che il servizio di fornitura idrica possa tornare regolare"

Lo stato di agitazione sindacale indetto dai lavoratori delle centrali di sollevamento idrico che gestiscono per conto della Regione Campania il servizio di erogazione idrica, sta creando da oltre un'ora seri problemi anche nel quartiere di Monterusciello e in molte zone limitrofe, con oltre 30mila residenti al momento rimasti senz'acqua.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla vicenda è intervenuto il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, che ha inviato sul posto i tecnici comunali del Servizio idrico e alcune autobotti. «Dopo lo stop alle trattative sindacali, rivolgo un appello al prefetto di Napoli Musolino e al governatore Caldoro e all'assessore regionale Romano, affinchè si possa sbloccare la situazione tutelando i cittadini rimasti con i rubinetti a secco - sottolinea il sindaco Figliolia - Un paio di ore fa abbiamo inviato con urgenza un fonogramma in prefettura e in Regione per chiedere un intervento a tutela dei nostri cittadini. Comprendiamo il disagio dei lavoratori che da mesi non vengono pagati ed esprimiamo loro la nostra solidarietà, ma la legittima protesta sindacale non può e non deve trasformarsi in un atteggiamento che penalizza migliaia di famiglie rimaste senz'acqua. Ci auguriamo che il buonsenso prevalga e che il servizio di fornitura idrica possa tornare al più presto regolare, evitando ulteriori problemi e disagi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

Torna su
NapoliToday è in caricamento