PozzuoliToday

Pozzuoli: 3 milioni e 700 mila euro per rinnovare le scuole

Lavori di ristrutturazione per i plessi scolastici nelle periferie di Toiano e Monterusciello

Scuola Elsa Morante

È di 1.700.000 euro il finanziamento ottenuto dall’Amministrazione comunale di Pozzuoli nell’ambito del Programma Operativo Nazionale Fondi europei FESR («Ambienti per l’apprendimento - Asse II - Qualità degli ambienti scolastici) per l’adeguamento strutturale e funzionale di alcuni plessi scolastici cittadini dei quartieri di Toiano e Monterusciello, ai quali fondi vanno aggiunti gli ulteriori finanziamenti europei per poco più di 2 milioni di euro per il progetto esecutivo di abbattimento e ricostruzione delle sei aule della scuola dell’infanzia di via Vecchia delle Vigne.

«Abbiamo approvato in giunta gli atti esecutivi per far utilizzare al meglio i fondi europei, in modo da migliorare la situazione infrastrutturale di alcune delle nostre scuole, con attenzione forte alle periferie – sottolinea il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia – Con soddisfazione possiamo dire di essere ai primi posti in Campania, tra le città medie, a dimostrare con atti concreti di voler investire sul futuro grazie ai fondi europei Fesr e PIU Europa, dimostrando la capacità di spesa che ci chiede l'Europa».

«Grazie a questi interventi – spiega l’assessore alla Pubblica Istruzione, Alfonso Trincone – le scuole saranno oggetto di un generale restyling migliorativo, con lavori di messa in sicurezza, rifacimento delle facciate degli edifici e delle aree di copertura sui lastrici, oltre al miglioramento delle aree dedicate alla didattica. Tra qualche mese, poi, faremo partire anche il più complesso intervento da oltre 2 milioni di euro per la scuola dell’infanzia di via Vecchia Vigne, con l’abbattimento e la ricostruzione della struttura».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nello specifico, con l’approvazione di 6 delibere, la giunta comunale guidata dal sindaco Vincenzo Figliolia ha dato via libera ai progetti definitivi e allo schema di accordo per i seguenti interventi: abbattimento e ricostruzione scuola materna e dell’infanzia di via Vigne per 2 milioni di euro; adeguamento da realizzare nel plesso «Enzo Oriani» adibito a scuola primaria dell'Istituto Comprensivo 8° Oriani/Diaz succursale (già 8° Circolo Didattico di Pozzuoli) per 338mila euro; adeguamento da realizzare nell’edificio scolastico «Quasimodo» in Via Antonino Pio ed adibito a scuola secondaria di 1°grado dell'Istituto Comprensivo 6° Quasimodo (già scuola secondaria di 1°grado Artiaco-Quasimodo) nel quartiere di Toiano per 349mila euro; adeguamento da realizzare nell’edificio scolastico «Diaz» in Via Severini in località Monterusciello adibito a scuola secondaria di 1°grado dell'I.C. 2° «De Amicis – Diaz» (già S.S. di 1°grado A.Diaz di Pozzuoli) per 350mila euro; adeguamento da realizzare nell’edificio scolastico «Elsa Morante» (già plesso del 2°Circolo Didattico ed adibito a scuola primaria) in Via Modiglioni, plesso attualmente facente parte dell'I.C. 2° «De Amicis-Diaz» nel quartiere di Monterusciello per 349mila euro; adeguamento da realizzare nell’edificio scolastico denominato R. Annecchino in Via Modigliani a Monterusciello adibito a scuola primaria dell'I.C. 3° Rodari - Annecchino (già S.S. di 1°grado R. Annecchino di Pozzuoli) per 350mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

  • Igiene orale e difese immunitarie: qual è la connessione?

  • Coronavirus, il bel gesto del portiere napoletano Sepe: non chiede gli affitti ai suoi inquilini

Torna su
NapoliToday è in caricamento