PozzuoliToday

Si barricano in casa con i figli: "Non li porterete in una casa famiglia"

I piccoli hanno 8 e 6 anni, e sarebbero dovuti essere trasferiti oggi. L'appartamento, a Monterusciello, è presidiato dalle forze dell'ordine: i genitori minacciano gesti estremi

Carabinieri

Una famiglia si è barricata nel proprio appartamento di via Spinelli a Quarto, comune al al confine con il quartiere di Monterusciello a Pozzuoli. I genitori vogliono evitare che i due figli, di 8 e 6 anni, vengano trasferiti in una casa famiglia.

Gli assistenti sociali avrebbero dovuto eseguire il provvedimento quest'oggi, ma alla notifica sono seguiti momenti di tensione: uno dei familiari ha minacciato di dare fuoco alla casa facendo esplodere bombole di gas. 

Come riporta il sito Cronaca Flegrea, la famiglia è rimasta tutto il pomeriggio nella casa, che si trova proprio a ridosso della zona dove dovevano fare l'ex discarica di Quarto. Nell'abitazione si trova un uomo pregiudicato di 42 anni, con moglie e figli. in tarda serata i carabinieri sono riusciti a far desistere l'uomo dal folle gesto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

Torna su
NapoliToday è in caricamento