PozzuoliToday

Monterusciello, aumento pigioni di casa. Errore nel calcolo della fascia A

Aumenti del pigione per le case popolari di Monterusciello. Il Sindacato Sunia dichiara: "Chiediamo un incontro urgente affinché i servizi previsti per legge, siano sempre garantiti

Aumenti del pigione per le case popolari di Monterusciello, questo è quanto emerso in seguito all'incontro tenutosi martedì tra il sindacato Sunia e "San Matteo". Gli aumenti riscontrati sui bollettini c.c. aprile, maggio e giugno e successivo trimestre sono dovuti al conguaglio relativo all'anno 2008 per gli oneri accessori e l'adeguamento degli stessi per l'anno corrente 2010.

Tanto per evitare cumuli di addebiti di spese per i consumi inerenti all'illuminazione, all'ascensore e alle spese postali. Fortunatamente la situazione tornerà alla normalità già per Ottobre, con qualche lieve aumento. In effetti il Comune, trovandosi in una condizione economica deficitaria, per scongiurare il distacco di fornitura dell'energia elettrica, ha autorizzato la suddetta società di gestione al recupero della somma di circa 68000.00 euro dovuta all'Enel e di effettuare il conseguente recupero, tra tutti gli inquilini (circa 4900), in base alle tabelle millesimali, come prevede l'art. 1 della legge regionale 19/97.

Inoltre la società "San Matteo" ha inviato i canoni relativi ai mesi di gennaio-febbraio e marzo c.a. con somme calcolate erroneamente per coloro che hanno prodotto la richiesta di dichiarazione reddituale per l'adeguamento del canone 2010/2011 e collocati nella "fascia A". Infatti quest'ultima ha decurtato in maniera illegittima il 40% dell'imponibile reddito dichiarato e 516 euro per i figli a carico, detrazioni non previste dall' art. 2 della normativa regionale 19/97.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Chiediamo un incontro urgente - afferma Gaetano Palumbo, segretario di zone per il Sindacato Sunia - affinché i servizi previsti per legge, siano sempre garantiti (illuminazione, ascensori, etc.), evitando soprattutto gli sprechi, eventuali abusi e le disfunzioni e nel contempo daranno battaglia per ottenere la necessaria manutenzione degli edifici fatiscenti, a tutela della pubblica e privata incolumità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento