PozzuoliToday

Lite in discoteca, 20enne accoltellato

Gli agenti hanno arrestato il suo aggressore, un coetaneo che portava con sé un coltello a serramanico di 20 centimetro

Discoteca

A Pozzuoli la polizia ha arrestato un 20enne di Napoli perché responsabile di lesioni aggravate e porto abusivo di arma da taglio.

La scorsa notte, gli agenti, a seguito di richiesta di aiuto, erano intervenuti in via Antiniana nei pressi di una discoteca. Lì hanno accertato che poco prima, in un piazzale adibito a parcheggio per il locale, il 20enne aveva colpito con un coltello un coetaneo, ferendolo alla mano.

La vittima, che era intervenuta per sedare una lite tra un amico ed un’altra persona, è stata medicata nella vicina struttura ospedaliera.

I poliziotti hanno bloccato il giovane. A seguito di un controllo è risultato avere con sé un coltello a serramanico di circa 20 centimetri che nascondeva dietro la schiena. È stato arrestato, e l'arma sequestrata.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

Torna su
NapoliToday è in caricamento