PozzuoliToday

Babygang devasta sette auto: tra loro un ragazzino di 10 anni

Diciannove anni uno, tra i 15 ed i 16 anni gli altri quattro. Insieme ad un bambino hanno distrutto gli specchietti delle auto in sosta lungo via Montenuovo: sono stati denunciati

Specchietto

Una banda di cinque teppisti, tutti tra i 15 e i 16 anni eccetto un 19enne, sono stati denunciati dai carabinieri di Pozzuoli: i giovanissimi, con la complicità di un ragazzino di 10 anni, avevano devastato delle auto parcheggiate lungo via Montenuovo Licola Patria.

Ad allertare il 112 un cittadino che passava lungo la strada: i militari, una volta sul posto, hanno accertato che i teppisti avevano distrutto gli specchietti laterali di sette auto ferme ai bordi della carreggiata.

Alla vista della gazzella la babygang si era data alla fuga, ma i carabinieri sono comunque riusciti a fermarli ed identificarli. Mentre il ragazzino di 10 anni è stato segnalato al tribunale per minorenni, gli altri sono stati denunciati: dato l’elevato numero di auto danneggiate si sta valutando anche la possibilità di imputar loro il reato di devastazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • altri bravi ragazzi,,,

Notizie di oggi

  • Cronaca

    A Napoli calano i reati del 7%. Ridotti di un terzo gli stranieri ospiti delle strutture di accoglienza

  • Incidenti stradali

    Drammatico impatto di ritorno dal matrimonio, feriti quattro giovani

  • Cronaca

    Ucciso per errore dai killer, arresti per l'omicidio di Giovanni Galluccio

  • Attualità

    BBC World News nella redazione di NapoliToday: focus su criminalità e politica

I più letti della settimana

  • Tina Colombo non è più incinta: "Purtroppo ho perso il bambino"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 20 al 24 maggio

  • Si lancia dal ponte della tangenziale e muore a piazza Ottocalli

  • Piogge e temporali su Napoli e Campania: scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Incidente stradale in via Diocleziano: un morto e tre feriti

  • Sparatoria a piazza Nazionale, Salvatore Nurcaro sta meglio: vicina la dimissione

Torna su
NapoliToday è in caricamento