PozzuoliToday

Minaccia due ragazzini e gli ruba lo smartphone: finisce in manette

Si tratta di un 30enne, il cui reato si sarebbe consumato lo scorso 6 marzo. I carabinieri sono arrivati a lui grazie alla descrizione delle vittime: è stato scovato grazie all'archivio informatico dell'arma

A Varcaturo i carabinieri hanno fermato un 30enne già noto alle forze dell'ordine per rapina aggravata. Il reato risale al 6 marzo: l'uomo, su via Signorelli, minacciandoli con un coltello, avrebbe costretto due studenti di 14 e 11 anni a consegnargli uno smartphone dal valore di 400 euro circa.

I sospetti sono caduti su di lui in base alla descrizione fornita dai ragazzi, che ne ha consentito l'identificazione attraverso l'archivio informatico dell'arma. Il 30enne è stato portato nel carcere di Poggioreale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni Europee 2019, Lega primo partito in Italia, ma non a Napoli | DIRETTA

  • Cronaca

    Rissa a Cadice: in carcere il napoletano, rilasciati gli altri

  • Incidenti stradali

    Scontro auto-moto: centauro a terra, salvo grazie al casco (LE IMMAGINI)

  • Cronaca

    Ritrovata la 14enne scomparsa a Torre Annunziata

I più letti della settimana

  • Elezioni Europee 2019: tutte le liste e i candidati Italia Meridionale

  • Rissa in una discoteca in Spagna, giovane in grave condizioni. Napoletani in manette

  • Upas, Davide Devenuto (Andrea) potrebbe lasciare la soap: "Non è semplice..."

  • Tangenziale, tir si ribalta: code per 7 km

  • "Portiamo Messi al Napoli. Tu la trattativa e io gli sponsor": l'invito del manager a De Laurentiis

  • Dramma in strada: ragazzo muore davanti agli occhi dei passanti

Torna su
NapoliToday è in caricamento