mercoledì, 17 settembre 17℃


Campi Flegrei: ok al progetto grandi laghi

Risanamento ambientale e la valorizzazione dei laghi dei Campi Flegrei

Riccardo Volpe 2 dicembre 2012

I quattro comuni flegrei danno il via al Grande Progetto per il “Risanamento ambientale e la valorizzazione dei laghi dei Campi Flegrei”. Nella giornata di giovedì 29 novembre 2012 i consigli comunali di Bacoli, Pozzuoli, Monte di Procida e Quarto (attraverso apposita delibera commissariale) hanno approvato l’atto di convenzione ai sensi dell’art.30 del TUEL per l’attuazione del programma che prevede un investimento complessivo di 65 milioni di euro di fondi europei POR FESR Campania 2007/2013. Soddisfazione è stata espressa da parte dei sindaci flegrei Ermanno Schiano, Vincenzo Figliolia, Francesco Iannuzzi e dal commissario straordinario Vincenzo Greco.

«E’ un altro ulteriore passo verso la valorizzazione del nostro territorio - afferma Vincenzo Figliolia, sindaco di Pozzuoli, comune capofila del progetto - Assieme agli altri comuni dell'ambito flegreo, puntiamo a migliorare la qualità della vita e a preservare la risorsa mare; a sviluppare e potenziare il turismo, attraverso il recupero dei valori naturali dei luoghi interessati; ad una forte azione sinergica per contrastare la permanenza di situazioni di degrado e di abusivismo edilizio, che contribuiscono di fatto alla perdita di porzioni di patrimonio naturale ed ambientale. Come ha ribadito più volte il governatore Caldoro, si tratta di fondi economici certi per opere cantierabili che permetteranno di far cambiare volto alle nostre città».

Per Pozzuoli, i lavori (che ammontano ad oltre 25 milioni di euro) riguarderanno: nuovo tronco fognario per insediamenti a Licola in via Strada delle Colmate; nuova rete fognaria comprensorio Cuma-Licola mare; intervento fognario tratto Cuma Sepolcreo; intervento rete fognaria tratto di via Campana; nodo fognario di Monterusciello; rete fognaria di via Cigliano; risanamento idraulico del bacino dei laghi Averno e Lucrino attraverso sistemi di fitodepurazione.

Mentre per il sindaco di Bacoli Ermanno Schiano il Progetto “Grandi Laghi” rappresenta «Una grande sfida per i Campi Flegrei che oggi più che mai si ritrovano uniti in un’unica grande città. Una sinergia – prosegue - che ci consentirà di risolvere problemi che forse da soli non avremmo risolto. Queste risorse, ottenute attraverso la Regione Campania, rappresenteranno un ulteriore volano per la salvaguardia e lo sviluppo del territorio sia dal punto di vista turistico che in termini di qualità della vita per tutti i cittadini dei Campi Flegrei».

Nella fattispecie, i lavori nel comune di Bacoli, (che ammontano a 20 milioni di euro) prevedono: Intervento fognario intercomunale (Bacoli/Monte di Procida); Risanamento idraulico del bacino del lago Miseno; Sistemazione fognaria dell’Area Torre di Cappella e Intervento di riapertura, sistemazione e protezione delle foci del Lago Fusaro. Nel Grande Progetto si è proceduto inoltre alla ricerca di soluzioni progettuali riguardanti il disinquinamento delle acque costiere e alla razionalizzazione del sistema fognario esistente, attraverso l’adduzione all’impianto di depurazione di Cuma dei rifiuti del Comune di Monte di Procida, collegando il sistema fognario ai collettori comprensoriali di Bacoli. Tutto ciò attraverso la realizzazione di opere esterne di collegamento tra la fognatura di Monte di Procida all’impianto di depurazione di Cuma, ed opere interne che consistono in interventi presso principali strade del Paese, come via Panoramica, via Torregaveta, Piazza XVII Gennaio in concomitanza con gli incroci di corso Umberto I, corso Garibaldi, via Giovanni da Procida, via Diaz. A Monte di Procida interventi ci saranno anche in prossimità dei vari incroci, come via Cimituozzo per la realizzazioni di scarichi per le acque eccedenti quelle di prima pioggia.

Annuncio promozionale

Per il sindaco di Monte di Procida Francesco Iannuzzi «Finalmente si è passati dalle parole ai fatti grazie al Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro. Un importante progetto di riqualificazione ambientale che sarà un sicuro motore di sviluppo per i Campi Flegrei» Infine, gli interventi nel comune di Quarto riguarderanno il rifacimento del sistema fognario in via Casalanno, via Pantaleo, via Campana, via Marmolito e via Kennedy «Un progetto molto importante che riguarderà quei lavori alle fogne di grande interesse per la città di Quarto» ha concluso il commissario straordinario Vincenzo Greco, che questa mattina ha firmato la delibera per l’approvazione dell’atto di convenzione.

Pozzuoli
interventi
laghi

Commenti