PozzuoliToday

Festival delle Idee Politiche, tre giorni sul tema “I diritti & il Diritto”

La rassegna culturale, organizzata dall'associazione flegrea CittàMeridiana con il Comune di Pozzuoli, si terrà dal 24 al 26 aprile

La locandina

Il Festival delle Idee Politiche torna ad animare la città di Pozzuoli, nei giorni del 24, 25 e 26 aprile 2015.

La rassegna culturale, organizzata dall’associazione flegrea CittàMeridiana in collaborazione con il Comune di Pozzuoli e patrocinata dalla Città Metropolitana di Napoli e dall’Università degli studi di Napoli Suor Orsola Benincasa, continua il percorso inaugurato lo scorso anno e giunge così alla seconda edizione. Tema di questa edizione, che cade nell’anniversario dei 70 anni della Liberazione, è “I diritti & il Diritto”. Partecipano al comitato scientifico la Società di Studi Politici e docenti degli istituti superiori del territorio flegreo.

Secondo Strabone – dichiara Iaia de Marco, presidente dell’associazione – Pozzuoli fu fondata nel 528 a.C. da un gruppo di Sami con il nome di Dicearchia, giusto governo. Non esistono conferme attestate, ma a noi piace credere che sia così e che, quindi, proprio Pozzuoli possa essere la città dove ripensare la politica” intesa come “modalità del nostro vivere civile, del nostro stare insieme”.

A proposito dell’opportunità, oggi, di un Festival dedicato alla Politica, così si esprime la vicepresidente dell’associazione, Giovanna Buonanno: “Capita spesso, quando parlo del Festival, che mi venga chiesto: ‘Ma esistono ancora le idee politiche? E cos’è questo desiderio di parlarne?’ Rispondo che esistono, e che c’è desiderio di aria pulita, in tutti i sensi, nella giustizia, nei trasporti, nell’informazione. E poi, a un’altra domanda: ‘ma lei crede nella politica?’, rispondo: ‘vedo la politica come una donna: una figura resistente (e resiliente) a tutti i tentativi di cattivi chirurghi estetici che la snaturano e la deturpano’. Rassegniamoci: la politica è bella in sé!”.

Il Festival si propone di allargare lo sguardo a spazi e tempi diversi, trattando il Diritto e i diritti in molteplici sfaccettature grazie al prezioso contributo di studiosi, sindaci e artisti nazionali e internazionali (Massimo Andrei, Massimiano Bucchi, Stefano Causa, Guido D’Agostino, Maurizio Del Bufalo, Domenico Lucano, Nicola Magliulo, Aldo Masullo, Giuseppe Micciarelli, Maurizio Pallante, Luigi Russi, Chiara Saraceno, Gianfranco Viesti), e a quello delle associazioni flegree Apoti, Il Diario del Viaggiatore e Lux in Fabula. Sono previste, inoltre, visite guidate a cura di Associazione Nemea e Gruppo Archeologico Napoletano, proiezioni di cortometraggi (di Caroline Abitbol e Nadia Pizzuti) e uno spettacolo teatrale di e con Renato Carpentieri introdotto da Il Teatro Cerca Casa.

Il programma della manifestazione, consultabile qui, sarà presentato a cittadini e giornalisti durante la conferenza stampa prevista per sabato 18 aprile, a partire dalle ore 12, presso il Palazzo Toledo di Pozzuoli, in cui interverranno il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, l’assessore alla Cultura Franco Fumo, la presidente dell’associazione CittàMeridiana Iaia de Marco e la direttrice scientifica del Festival Stefania Tarantino.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

Torna su
NapoliToday è in caricamento