PozzuoliToday

A Cigliano la festa della primavera

Obiettivo dell'iniziativa ha quale presupposto il promuovere il dialogo mettendo in contatto le varie componenti sociali

Festa primavera Cigliano

La Comunità Pastorale di Cigliano (Pozzuoli), in stretta sinergia con il locale Comitato Civico per Cigliano, annuncia anche per quest’anno lo svolgimento della Festa/Convegno denominata "Festa della Primavera" (sesta edizione).

Obiettivo dell’iniziativa, che è parte integrante del più ampio progetto di riqualificazione della zona, intrapreso con analoghe iniziative, ha quale presupposto il promuovere il dialogo mettendo in contatto le varie componenti sociali presenti ed attive sul territorio attraverso l’esercizio della partecipazione attiva e del confronto democratico. Il tema sul quale proponiamo la riflessione di quest’anno è il seguente: La ricerca dell’autenticità sulle orme di Francesco “La casa del povero è come la mano di un bimbo” R.M Rilke.

Al momento hanno aderito all’iniziativa: il Prof. Sibilio Raffaele – Docente e Ricercatore di sociologia generale del dipartimento di scienze economiche e statitische c/o Università Federico II di Napoli; il Prof. Magliulo Nicola - Professore di filosofia e storia nei licei, dottore di ricerca in discipline filosofiche ; il Prof. Pisano Francesco - Docente di Religione Cattolica – Diocesi di Pozzuoli – Un’occasione quindi d’incontro ma soprattutto di studio e di confronto: una maniera semplice per fraternizzare favorendo l’aggregazione ed il dialogo costruttivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • Coronavirus, è epidemia sulla Diamond Princess: tornano a casa i campani a bordo

Torna su
NapoliToday è in caricamento