PozzuoliToday

L'alta moda in carcere, da detenute a modelle

L'iniziativa nel carcere femminile di Pozzuoli: un corso di portamento che le porterà a sfilare anche fuori dalle mura della casa circondariale

Carcere Pozzuoli

Moda nel carcere femminile di Pozzuoli: partono oggi i corsi di portamento per 20 detenute, in vista della sfilata che si terrà il 26 marzo quando indosseranno abiti di sartorie partenopee.

A sceglierle l'associazione P&P Academy di Anna Paparone, che collabora con il Comune puteolano e con il carcere nella promozione di progetti di reintegro sociale.

Le ospiti della casa circondariale puteolana, grazie ai corsi di portamento, impareranno a camminare su tacchi alti, con eleganza e sensualità. Dopo l'appuntamento del 26 marzo ci sarà un'altra sfilata il 4 giugno ed un'ultima il 28 di giugno, ma fuori dal carcere: nel corso dell'evento “È moda”, sul golfo di Pozzuoli.

L'organizzatrice Anna Paparone è entusiasta: “L'esperienza dello scorso anno ci insegna che è possibile scommettere su queste ragazze”. Due protagoniste del progetto dello scorso anno “si sono inserite perfettamente in questo settore – spiega – e con dei permessi speciali lavorano all'esterno quando ci sono degli eventi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • Coronavirus, è epidemia sulla Diamond Princess: tornano a casa i campani a bordo

Torna su
NapoliToday è in caricamento