PozzuoliToday

L'alta moda in carcere, da detenute a modelle

L'iniziativa nel carcere femminile di Pozzuoli: un corso di portamento che le porterà a sfilare anche fuori dalle mura della casa circondariale

Carcere Pozzuoli

Moda nel carcere femminile di Pozzuoli: partono oggi i corsi di portamento per 20 detenute, in vista della sfilata che si terrà il 26 marzo quando indosseranno abiti di sartorie partenopee.

A sceglierle l'associazione P&P Academy di Anna Paparone, che collabora con il Comune puteolano e con il carcere nella promozione di progetti di reintegro sociale.

Le ospiti della casa circondariale puteolana, grazie ai corsi di portamento, impareranno a camminare su tacchi alti, con eleganza e sensualità. Dopo l'appuntamento del 26 marzo ci sarà un'altra sfilata il 4 giugno ed un'ultima il 28 di giugno, ma fuori dal carcere: nel corso dell'evento “È moda”, sul golfo di Pozzuoli.

L'organizzatrice Anna Paparone è entusiasta: “L'esperienza dello scorso anno ci insegna che è possibile scommettere su queste ragazze”. Due protagoniste del progetto dello scorso anno “si sono inserite perfettamente in questo settore – spiega – e con dei permessi speciali lavorano all'esterno quando ci sono degli eventi”.

Potrebbe interessarti

  • Tutto quello che ancora non sapete sul bicarbonato di sodio

  • Bolletta dell'elettricità: tutti i trucchi per risparmiare

  • Quanto si deve davvero aspettare per fare il bagno a mare dopo aver mangiato?

  • Ecco perché le zanzare pungono proprio te

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Furto nel Centro Commerciale, ragazza inseguita e arrestata dai carabinieri

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Concorsone Regione Campania, pubblicati i primi due bandi

Torna su
NapoliToday è in caricamento