PozzuoliToday

Cumana a pezzi: il macchinista ne raccoglie un finestrino sui binari

Come denunciato da un utente di youreporter, un treno domenica si è fermato prima di arrivare alla stazione Gerolomini perché il capotreno raccogliesse quanto perso da un precedente vettore

Il capotreno sui binari (foto Guarracino, YouReporter)

Il treno si ferma, il capotreno scende e raccoglie dai binari il finestrino di un altra Cumana, passata poco prima. Non dovrebbe accadere neanche alle automobili, eppure è realtà per i vettori Eav.

Si tratta dell'assurda vicenda raccontata su Youreporter da un lettore. "Domenica 19 aprile 2015, 8:45, ferrovia Cumana verso Napoli - scrive l'utente - poco prima della fermata Gerolomini il treno si ferma e un macchinista scende sui binari a raccogliere quelli che sembrano due finestrini".

"Sulle ferrovie Cumana e Circumflegrea viaggiano ancora oggi i treni Et100 costruiti nel 1961 e gli Et300 costruiti nel 1976", racconta.

Certo, accanto a quelli di recente oggetto di revamping, ma resta la realtà di materiale oramai obsoleto che ancora viaggia lungo una linea che la classifica Pendolaria 2014 di Legambiente ha stabilito essere una tra le peggiori d'Italia.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

  • Tragedia a Mergellina, 22enne si lancia dal settimo piano: muore sul colpo

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

  • Orrore San Gennaro Vesuviano, la ricostruzione dalla tragedia

Torna su
NapoliToday è in caricamento