PozzuoliToday

Cooperativa Lazzarelle, i regali per un Natale in rosa

L'impresa sociale dal 2010 produce caffè nel carcere femminile di Pozzuoli. Ecco tutte le confezioni regalo per le festività 2014

Una delle confezioni 2014

Il carcere non deve essere un posto lontano dal reale, dimenticato: è la convinzione della Cooperativa Lazzarelle, impresa sociale che dal 2010 produce caffè all'interno della Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli.

Sostenere le iniziative natalizie della Cooperativa può essere un bel modo per aiutare le donne detenute in quel carcere. Persone svantaggiate non solo perché nate in un'area dal punto di vista socioeconomico sottosviluppata, ma anche per l'atavica discriminazione di genere che le vede vittime.

Lazzarelle risponde appunto al bisogno di emancipazione femminile, promuovendo la creazione di nuova imprenditorialità e lavoro autonomo delle donne, questo puntando sulla qualità

di quanto realizzato. I prodotti natalizi 2014 vogliono favorire processi di sviluppo sociale ed economico equo, sostenibile e partecipativo, con speciale attenzione all'inclusione dei soggetti svantaggiati.

Sono disponibili undici diverse confezioni regalo di caffè, dagli 8 ai 35 euro, inclusive di oggetti lavorati a mano come piatti, tazzine, piccoli presepi di ceramica, o anche tisane, biscotti o marmellata prodotta dalla fattoria anticamorra Vo.dis.ca di Scampia.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

Torna su
NapoliToday è in caricamento