PozzuoliToday

Comunali Pozzuoli: Monaco fa sua la proposta sulla rotonda di Lucrino

Monaco: "Sarà cura del Comune di Pozzuoli studiare un'alternativa alla rotonda, magari con la creazione di uno spartitraffico che consente un regolare deflusso del traffico"

Filippo Monaco

Filippo Monaco, candidato sindaco per il Centro Destra a Pozzuoli ha accolto favorevolmente la richiesta di collaborazione da parte del sindaco di Bacoli, Ermanno Schiano e dell'assessore alla viabilità, Giuseppe Scotto, per la soluzione del problema della rotonda di Lucrino.

«L'asse viario tra Lucrino e Baia - dice Monaco - è un'importante arteria ma è anche una via di fuga per migliaia di persone. La problematica mi era già stata segnalata da numerosi abitanti della zona. Risolvere il problema della rotonda di Lucrino è fondamentale sia per la sicurezza dei cittadini, sia per l'aspetto ambientale e sia per l'impatto sociale ed economico per il grave danno arrecato sia ai residenti che ai commercianti. Ringrazio Ermanno Schiano, sindaco di Bacoli e l'assessore alla viabilità Giuseppe Scotto. La loro richiesta è una conferma che bisogna collaborare per far crescere la Città Flegrea». «La mia idea - dice Monaco - è di studiare insieme percorsi alternativi. Sarà cura del Comune di Pozzuoli studiare un'alternativa alla  rotonda, magari con la creazione di uno spartitraffico che consente un regolare deflusso del traffico».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Monaco prende  al volo la proposta proveniente da Bacoli, ben conscio che la rotonda, ribattezzata la rotonda Cavani, non è mai andata giù ai residenti ed ai commercianti di Lucrino 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

  • Igiene orale e difese immunitarie: qual è la connessione?

  • Coronavirus, il bel gesto del portiere napoletano Sepe: non chiede gli affitti ai suoi inquilini

Torna su
NapoliToday è in caricamento