PozzuoliToday

Comunali Pozzuoli: taglio corse della Cumana, Zanni contro Monaco e Figliolia

Zanni: "Che non ci prendessero in giro, Monaco e Figliolia sono conniventi con queste scelte. Andatevene tutti a casa che non avete ricette o soluzioni e lo avete dimostrato per quasi un ventennio"

Emanuele Zanni

Anche Emanuele Zanni, candidato a Sindaco per la Federazione della Sinistra e per Lista Civica per il Bene Comune, interviene sulla questione tagli corse alla Cumana. Il bersaglio sono i suoi avversari Monaco e Figliolia, rei a sua detta di essere conniventi con le politiche di tagli, a livello nazionale e regionale

«E’ facile dire no alla diminuzione delle corse della Cumana, coome è facile dire no alla discarica al Castagnaro. Il centrodestra e il centrosinistra-destra sostengono il Governo Monti che è responsabile di una politica economica inadeguata fatta di tagli della spesa pubblica per risanare i conti e abbattere il debito. Ma ormai è sotto gli occhi di tutti che la manovra di Monti abbatte la crescita del paese. Vi sono tagli enormi dei trasferimenti ai Comuni con conseguente contrazione della spesa e quindi tagli ai servizi.. Lavoro, politiche sociali, Walfare non sono solo parole. Quando Alfano, Casini e Bersani alzano la manina per approvare questo o quel provvedimento, questa o quella legge il risultato è il licenziamento, la precarietà, mancanza di servizi, scuole che non funzionano, mense che chiudono, discariche che si realizzano e Cumane che tagliano le corse. I tagli alla spesa sociale operati dal governo Monti e le scelte della Giunta regionale guidata da Stefano Caldoro, stanno determinando il fallimento delle aziende di trasporto pubblico nella nostra regione. Che non ci prendessero in giro, Monaco e Figliolia sono conniventi con queste scelte!! Non prendete in giro la gente, andatevene tutti a casa che non avete ricette né soluzioni e lo avete dimostrato per quasi un ventennio. Intanto il giorno 30 aprile Rifondazione Comunista incontra i lavoratori della Circumvesuviana, i pendolari, i cittadini dell’area vesuviana. Una delegazione del PRC guidata dal segretario provinciale Antonio D’Alessandro e dal segretario nazionale Paolo Ferrero ascolterà i viaggiatori e i lavoratori ormai stanchi dei continui tagli delle corse e degli stipendi e il 12 Maggio la Federazione della Sinistra scenderà in piazza contro il Governo Monti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Cumana è un buon argomento per sancire ancora una volta quelle che per Zanni sono le vere differenze tra lui ed i suoi avversari, legati a logica di governo diverse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento