PozzuoliToday

Giallo al porto di Pozzuoli, ritrovato cadavere in mare

Ritrovato nel porto di Pozzuoli, vicino la banchina Emporio, il cadavere di un uomo che si era allontanato da casa dal 12 ottobre; si chiamava Gennaro Passeggio. Ancora non è stato possibile stabilire da quanto tempo il corpo dell'uomo fosse in acqua

Macabro ritrovamento questa mattina nel porto di Pozzuoli. Nei pressi della banchina Emporio, lato ormeggio pescherecci è stato rinvenuto il cadavere di un uomo di 55 anni, residente a Napoli; si chiamava Gennaro Passeggio.

Da quanto si è appreso, l'uomo si era allontanato dalla propria residenza dal 12 ottobre scorso e la famiglia ne aveva denunciato la scomparsa nella stessa giornata. A

Il corpo è stato avvistato da un operatore portuale che ha subito avvertito la Capitaneria di porto. Gli uomini della Guardia Costiera guidati dal comandante Amedeo Nacarlo, hanno provveduto al recupero e all'identificazione del corpo senza vita: dai primi riscontri sembrerebbe che la caduta in mare sia dovuta ad un malore.

 Attraverso i documenti ritrovati nelle tasche del cadavere è stato possibile risalire all'identità dell'uomo, confermata dai familiari che hanno proceduto al riconoscimento.

Al momento non è stato possibile stabilire da quanto tempo il corpo dell'uomo fosse in acqua. Intanto che proseguono le indagini il cadavere è stato trasferito al primo Policlinico per l'esame autoptico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • Coronavirus, è epidemia sulla Diamond Princess: tornano a casa i campani a bordo

Torna su
NapoliToday è in caricamento