PozzuoliToday

Giallo al porto di Pozzuoli, ritrovato cadavere in mare

Ritrovato nel porto di Pozzuoli, vicino la banchina Emporio, il cadavere di un uomo che si era allontanato da casa dal 12 ottobre; si chiamava Gennaro Passeggio. Ancora non è stato possibile stabilire da quanto tempo il corpo dell'uomo fosse in acqua

Macabro ritrovamento questa mattina nel porto di Pozzuoli. Nei pressi della banchina Emporio, lato ormeggio pescherecci è stato rinvenuto il cadavere di un uomo di 55 anni, residente a Napoli; si chiamava Gennaro Passeggio.

Da quanto si è appreso, l'uomo si era allontanato dalla propria residenza dal 12 ottobre scorso e la famiglia ne aveva denunciato la scomparsa nella stessa giornata. A

Il corpo è stato avvistato da un operatore portuale che ha subito avvertito la Capitaneria di porto. Gli uomini della Guardia Costiera guidati dal comandante Amedeo Nacarlo, hanno provveduto al recupero e all'identificazione del corpo senza vita: dai primi riscontri sembrerebbe che la caduta in mare sia dovuta ad un malore.

 Attraverso i documenti ritrovati nelle tasche del cadavere è stato possibile risalire all'identità dell'uomo, confermata dai familiari che hanno proceduto al riconoscimento.

Al momento non è stato possibile stabilire da quanto tempo il corpo dell'uomo fosse in acqua. Intanto che proseguono le indagini il cadavere è stato trasferito al primo Policlinico per l'esame autoptico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

Torna su
NapoliToday è in caricamento