PozzuoliToday

L'allevamento degli orrori: cani tra escrementi e cibo avariato

In un terreno di Bacoli erano tenuti, in condizioni tremende, più di cento animali. Il titolare dell'appezzamento e la sua famiglia sono stati denunciati per numerosi reati

Allevamento abusivo

Un centinaio di cani, in condizioni igienico-sanitarie spaventose, sono stati oggi tratti in salvo dalla polizia di Pozzuoli. Gli animali erano in un vero e proprio lager: stipati in conigliere, tra i propri escrementi, senza la possibilità di muoversi o di bere. Alcuni di essi, presi in carico dal personale veterinario, sono in condizioni di salute preoccupanti.

La maggior parte di loro – yorkshire, spitz, chihuahua, volpini, pinscher ed anche cinque esemplari di mastino napoletano – erano evidentemente destinati alla commercializzazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'intervento degli agenti, in un appezzamento di terra a Bacoli, è avvenuto in seguito ad una denuncia dell'Eital, Ente Italiano Tutela Animali e Lupo. Con i cani anche tartarughe protette (testudo Hermanni), oltre che ovini, suini e bovini.
Al buio, dentro piccole gabbie o addirittura strettissimi box di cemento armato, gli animali venivano nutriti con cibo avariato. Sequestrata anche una busta in cellophane contenente farmaci e filo di sutura, con cui venivano effettuate medicazioni.


Al proprietario sono stati sequestrati anche cinque fucili ed una pistola. È stato denunciato con moglie e figli per ricettazione, maltrattamento di animali, allevamento abusivo, detenzione e commercio di fauna protetta, violazione delle norme igienico-sanitarie, somministrazione e detenzione di farmaci scaduti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento