PozzuoliToday

Spiagge devastate e ridotte a discariche: il day after di un ferragosto senza controlli

La denuncia è del blog Freebacoli, che descrive quanto accaduto nel litorale flegreo nel corso della scorsa notte. Risse e vandalismo hanno trasformato i lidi in campi di battaglia e discariche

Un'immagine del video di Alfonso Marotta

Ferragosto difficile nell'area flegrea. Dalla prima serata di ieri, e fino all'alba – come riportato dal blog Freebacoli – il litorale tra Bacoli e Monte di Procida è stato teatro di risse e atti di vandalismo.

Furti dai giardini delle abitazioni private, staccionate di lidi divelte, ombrelloni trasformati in orinatoi. Ma anche aggressioni e vere e proprie risse, come quella – a coltelli e cinghiate – avvenuta all'esterno di un locale di Miseno.

La denuncia dei cittadini delle aree è di “un'assoluta assenza delle forze dell'ordine” a presidiare un territorio tanto frequentato in giornate come quella appena trascorsa. Il risultato finale, è di un intero litorale divenuto discarica ed al tempo stesso campo di battaglia, come documenta un video girato stamattina da Alfonso Marotta.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

Torna su
NapoliToday è in caricamento