PozzuoliToday

Lo scippatore nel “colpo” perde lo smartphone: la polizia lo rintraccia e arresta

In manette un 19enne dell'area flegrea, che lo stesso giorno aveva messo a segno due scippi ai danni di una 24enne e di una 37enne. Nella concitazione del primo colpo ha però perso il cellulare

Scippo

Picchia una donna e la scippa, poi ne scippa un'altra. Ma nella foga perde il suo smartphone e viene attraverso questo rintracciato e messo in manette dai carabinieri: è la vicenda di un 19enne, adesso ai domiciliari con due accuse di scippo.

I carabinieri hanno accertato che il giovane, la mattina del 25 settembre scorso, era in sella ad uno scooter guidato da un complice lungo via Stufe di Nerone: avvicinatisi ad una ragazza (24 anni, di Monte di Procida) le ha strappato la borsa dalle mani e poi colpita con un calcio.

Nella concitazione del momento, però, il 19enne perse il cellulare, che poi i carabinieri utilizzeranno per risalire alla sua identità e metterlo in manette, accusandolo anche di un altro scippo, questo avvenuto a Bacoli – lo stesso giorno – ai danni di una donna di 37 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • Coronavirus, è epidemia sulla Diamond Princess: tornano a casa i campani a bordo

Torna su
NapoliToday è in caricamento