PozzuoliToday

Rubavano smartphone in discoteca: arrestati due 19enni

Le loro vittime erano sempre ragazze. Tre colpi, in un locale di Pozzuoli, soltanto la scorsa notte. I carabinieri sono intervenuti mettendoli in manette

Discoteca

La scorsa notte, in una discoteca di Pozzuoli i carabinieri hanno arrestato per rapina impropria due 19enni, entrambi già noti alle forze dell'ordine e dei quali uno già sottoposto all’obbligo di presentarsi alla polizia.

I militari sono intervenuti a seguito di chiamata al 112, che segnalava una lite nella discoteca. Hanno calmato e bloccato le persone coinvolte, identificandole. Dalla ricostruzione della vicenda è emerso che i due avevano rubato un telefonino dalla borsa di una 23enne e, scoperti, l’avevano spintonata allontanandosi tra la folla.

Successivamente sono stati nuovamente notati da alcuni giovani mentre rubavano due smartphone, anche questa volta ad una ragazza. Da lì la lite per sedare la quale erano stati avvertiti i carabinieri. Perquisiti, i due giovani avevano con sé i tre cellulari rubati. Restituita la refurtiva alle proprietarie, i 19enni sono finiti nel carcere di Poggioreale.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

Torna su
NapoliToday è in caricamento