PozzuoliToday

Violenze fisiche e psicologiche dal marito: finito l'incubo di una 22enne

Suo marito, un 25enne di Qualiano già noto alle forze dell'ordine, è stato messo in manette dai carabinieri al termine dell'ennesima aggressione ai danni della consorte

Violenza sulle donne

A Qualiano i carabinieri hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni e ingiurie un 25enne già noto alle forze dell'ordine: il giovane è stato bloccato nella sua abitazione, dopo che aveva picchiato a calci e pugni – al termine di una lite – la moglie 22enne.

I militari hanno accertato che il 25enne da circa un anno faceva violenza fisica e psicologica nei confronti della consorte. Una situazione che le aveva procurato stati di ansia e paura tali da comprometterle il normale svolgimento della sua quotidianità.

Mentre la vittima è stata medicata all'ospedale di Giugliano e giudicata guaribile in cinque giorni, l'aggressore è stato accompagnato ai domiciliari in un'altra abitazione, dove attenderà di venire processato con rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

Torna su
NapoliToday è in caricamento