PozzuoliToday

Isis, il ministro della Difesa all'Accademia Aeronautica: "Impiegheremo altri militari"

Saranno 525 gli italiani impegnati contro la minaccia del califfato. Così Roberta Pinotti, ministro della Difesa, intervenuta a margine del giuramento degli allievi del corso Sparviero V

Frecce tricolori

Arriverà a 525 unità il numero dei militari italiani impegnati nella coalizione internazionale anti-Isis: a dare la cifra è Roberta Pinotti, ministro della Difesa, intervenuta a margine del giuramento degli allievi del corso Sparviero V nell'Accademia aeronautica di Pozzuoli.

"In Iraq ho visitato la nostra base – ha spiegato il ministro – e lì ci sono militari dell'Aereonautica. Sono rimasta impressionata dal lavoro svolto, un lavoro fondamentale per la coalizione anti-Isis di cui c'è apprezzamento a livello internazionale. Attualmente i militari italiani sono 125 e arriveranno a 525. A questi si aggiungono gli istruttori militari, che arriveranno a 280”.

Ottanta intanto gli allievi del corso Sparviero V che hanno giurato quest'oggi. A presentare il corso il tenente colonnello Gianfranco Paglia, medaglia d'oro al valore militare. Al giuramento sono intervenuti il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Claudio Graziano, e il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Pasqule Preziosa. Per l'occasione ha volato anche una pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folla in via Toledo, da Alcott c'è Oslo de "La casa di carta"

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Lutto nel mondo della medicina napoletana, muore improvvisamente Paolo Mercogliano

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento